Milan, dopo Parma ritiro prolungato in programma verso la Lazio

Doveva essere rinvigorente la partita contro il Barcellona, doveva essere la giusta base da cui ripartire per far bene in campionato. E invece a Parma la formazione di Allegri da’ il peggio di sè, regalando una prestazione sostanzialmente inconcludente nel primo tempo, andando sotto di due goal grazie alle solite amnesie difensive. Nel secondo tempo mostra una faccia differente, ancor più propositiva e offensiva. Ma nonostante la rimonta ad opera di Matri e Silvestre, arriva al 94esimo il colpo del ko ad opera di un gran siluro di Parolo, forte si, ma parabile per la distanza e bloccabile se lo la barriera avesse fatto il suo dovere.

Galliani ha gradito poco la prestazione di Balotelli, sostituito nel secondo tempo per dare spazio ad un Matri più motivato, e compagni. Pronta dunque la strigliata alla rosa, allenatore incluso, seguita molto probabilmente da un lungo ritiro che non lascerà la squadra libera nemmeno dopo l’impegno di Mercoledì contro una Lazio apparsa ieri sera in ottime condizioni.

Ci sarà parecchio da lavorare, specialmente sulla fase difensiva. Difficilmente saranno esentati da questo lavoro anche le punte, proprio ora che il Milan necessita di trovare il giusto equilibrio collettivo.

Il tour de force del Milan sta per iniziare, con Lazio, Fiorentina e Barcellona nel giro di una decina di giorni.  L’AD Rossonero vuole la squadra pronta a fronteggiare nel migliore dei modi e nella migliore condizione psicologica probabilmente una delle fasi più dure della stagione. E’  l’ultima occasione per rialzarsi, prima che Champions League ed Europa League diventino davvero troppo lontane.

 

Leggi Anche -> Parma-Milan (Video): Parolo al 94esimo

Leggi Anche -> Parma-Milan (Video): il primo goal di Matri

Leggi Anche -> Serie A, risultati e marcatori della 9a giornata