Milan, Essien: "Obiettivo? Il terzo posto in campionato"

Lunga intervista quella rilasciata da Micheal Essien ai microfoni di Milan Channel. Molti i temi trattati dal giocatore ghanese. Il centrocampista ex Chelsea ha dichiarato apertamente l’obiettivo del Milan per quest’anno, ovvero raggiungere uno dei primi posti in classifica e tornare in Champions già nella prossima stagione: “In questa stagione il nostro vero obiettivo è quello di arrivare fra le prime tre in campionato, è quello il posto che merita il Milan e dobbiamo fare di tutto per arrivarci. Quest’anno abbiamo un gruppo molto buono e competitivo”.

Dopo un inizio di stagione complicato a causa di vari problemi fisici, Essien si sente pronto a dare al Milan il suo contributo e si mette a disposizione del mister. Contro il Verona potrebbe già tornare titolare al posto di De Jong: “Mi sento felice al Milan, lo sono stato fin dal primo minuto in cui sono approdato in questa squadra. Ora sto bene, mi sento pronto per giocare e quando Inzaghi avrà bisogno di me io sarò sempre a disposizione, altrimenti accetterò anche decisioni diverse da questa. L’anno scorso abbiamo avuto delle difficoltà, ma quest’anno sta andando meglio, Inzaghi è un grande allenatore e una grande persona, mi ricorda tanto Carlo Ancelotti”.

Nella sua intervista Essien si sofferma anche su Mario Balotelli e sull’argomento Africa: “Mario è un grande giocatore, lo conosco dai tempi del City e ha tutte le carte in regola per diventare un top player, deve impegnarsi e lavorare sodo per diventarlo. Sono arrivato in Europa molto giovane e quindi ho acquisito la mentalità europea che è molto più aperta, però sono nato in Africa e mi sento africano”. Infine il centrocampista parla del suoi rapporti con i suoi ex allenatori: “Mi sento spesso con Mourinho. Ci manteniamo sempre in contatto, ci mandiamo sms e parliamo quasi sempre di calcio. Anche con Seedorf mi sento spesso, mi ha dato anche il suo in bocca al lupo prima dell’inizio di questa stagione”.

Leggi anche: