Milan, fidanzata di Cerci contro Inzaghi

Non le manda certo a dire Federica Riccardi la fidanzata di Alessio Cerci quando si tratta di difendere il proprio compagno. E così la lady di ferro si è scagliata contro Inzaghi reo di aver impiegato solo per pochi minuti il proprio congiunto. “Non ha senso che l’allenatore lo metta alla fine”, ha sentenziato la donna che era già uscita scura in volto dal San Siro anche se i rossoneri avevano battuto per 2-0 il Cesena. Il ragionamento fatto da Federica è semplice: “Alessio sta bene, quindi…”, deve trovare maggiore spazio per rilanciarsi dopo i sei mesi terribili vissuti all’Atletico Madrid.

L’avventura in rossonero però non è iniziata sotto i migliori auspici perché chi si credeva di trovare un giocatore che potesse dare il via alla rimonta ha sbagliato: l’ex Torino si è adeguato al clima di torpore che si vive in squadra e non è riuscito ad incidere con le sue giocate tanto sopraffine che gli hanno permesso di raggiungere anche la Nazionale italiana.

Leggi anche: