Milan-Fiorentina: Borja Valero, il principale pericolo per i rossoneri

Continua ad avvicinarsi l’importante sfida tra Milan e Fiorentina in programma questa sera alle 20:45, una gara che può nascondere delle insidie non da poco per la squadra di Inzaghi nonostante il momento di flessione della Fiorentina in campionato. Fra i vari giocatori di classe che i viola possono permettersi di schierare, uno in particolare quando vede i colori rossoneri si scatena del tutto: si tratta del regista difensivo spagnolo Borja Valero, uno dei pezzi pregiati della formazione allenata da Vincenzo Montella.

Infatti, negli ultimi due incontri tra Milan e Fiorentina giocati a San Siro il giocatore gigliato è andato ben due volte in gol, dimostrando pienamente tutte le sue caratteristiche di centrocampista roccioso con i piedi vellutati da fantasista. Ed è proprio contro il Diavolo che Borja Valero segnò, fra l’altro, il primo gol in assoluto con la maglia della Fiorentina, concludendo di sinistro alle spalle di Abbiati dopo una terrificante serpentina tra i difensori rossoneri. Era l’11 novembre 2012, la gara finì 3-1 per i viola e Borja Valero diventò uno dei centrocampisti più forti e temuti della Serie A conducendo per mano la squadra in Europa League al termine della stagione.

Periodo completamente diverso da quello attuale per la squadra di Montella ed anche per Borja Valero, il quale avrà la ghiotta opportunità di tornare titolare nel centrocampo viola proprio nella sfida contro quel Milan già colpito in più di un’occasione negli anni passati. Nel complicato match di questa sera la squadra di Inzaghi avrà, dunque, un ulteriore pericolo a cui far fronte e, viste le premesse, ci sono tutti i presupposti per assistere ad una sfida emozionante e coinvolgente da vivere fino all’ultimo minuto.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-FIORENTINA

Leggi anche: