Milan-Fiorentina, Inzaghi: "I viola sono una grande squadra"

Nel posticipo serale della domenica il Milan affronterà la Fiorentina per l’ottava giornata di campionato. In conferenza stampa Inzaghi è apparso molto determinato in vista della sfida contro i viola. Il tecnico rossonero ha messo in guardia i suoi giocatori sottolineando l’enorme valore della squadra di Montella e le difficoltà che presenta questa sfida: “La Fiorentina è una grande squadre e giocano benissimo la palla. Anche per questo motivo in Europa riescono ad esprimersi al meglio. Possiedono un organico di tutto rispetto che se fosse al completo sarebbe a livello di Roma e Juve. Sarà una partita molto difficile però giochiamo in casa e spero che San Siro diventi una bolgia al momento del fischio d’inizio così come accadeva quando giocavo io”.

I rossoneri vogliono continuare la loro marcia in campionato per rimanere aggrappati al terzo posto, inoltre, il Milan ha perso le ultime tre sfide giocate a San Siro contro la Fiorentina e quindi avrà un motivo in più per vincere questa partita. I Viola però non verranno a Milano per fare da sparring partner e tenteranno in tutti i modi di fare la partita e portarsi a casa i tre punti, vittoria che sarebbe utile a dare una scossa al campionato fin ora abbastanza deludente. Inzaghi considera la partita contro i toscani molto importante e afferma che dopo l’eccellente prestazione contro il Verona non sono ammessi passi indietro: “Contro il Verona abbiamo disputato forse la partita migliore della stagione, non possiamo fare passi indietro, dobbiamo mantenere la concentrazione e giocarcela a viso aperto. Giochiamo davanti al nostro pubblico e abbiamo 5 punti di vantaggio sulla Fiorentina, penso che ci sia più pressione su di loro che su di noi”.

 TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-FIORENTINA

Leggi anche: