Milan-Fiorentina, Inzaghi vs Montella: sfida tra ex bomber

La sfida di questa sera tra Milan e Fiorentina dà vita a molti spunti interessanti. Uno su tutti è il confronto diretto, per la prima volta da allenatori, tra due gradi ex bomber del passato che hanno fatto la storia del calcio italiano e non solo. Stiamo parlando di Vincenzo Montella e Filippo Inzaghi. I due, questa sera, sotto i riflettori di San Siro, si daranno battaglia con le rispettive squadre in una partita che si preannuncia molto interessante.

Montella, che da giocatore ha collezionato 288 partite e 141 gol in Serie A, è alla terza stagione con la Fiorentina come allenatore e nelle precedenti due stagioni ha ottenuto due quarti posti e nel 2013 ha mancato per pochissimo, proprio a discapito del Milan, il terzo posto e l’ingresso in Champions. L’inizio di campionato di quest’anno però, non è stato dei migliori e contro i rossoneri la Fiorentina vuole cogliere l’occasione per rilanciarsi. Dall’altra parte ci saranno gli uomini di Inzaghi, autentica leggenda del Milan che da giocatore segnò proprio contro la Fiorentina il suo primo gol con la maglia rossonera. Il tecnico del club più titolato al mondo è alla sua prima stagione da allenatore e dopo un inizio più che positivo contro i toscani vuole ottenere a tutti i costi i 3 punti per continuare la sua corsa verso le zone alte di classifica.

Di fronte due allenatori di personalità opposta e con due filosofie diverse. Da una parte Montella, perfezionista e amante del bel gioco cerca di puntare sempre sulla qualità dei suoi uomini per ottenere risultati e allo stesso tempo far divertire i tifosi. Sul fronte opposto Inzaghi che con la sua grinta e la sua determinazione riesce a trasmettere ai suoi giocatori un grandissimo entusiasmo. Il tecnico rossonero predilige il calcio votato all’attacco cercando sempre di sfruttare nel migliore dei modi l’enorme talento del suo reparto offensivo. Due stili che sembrano essere il presupposto per dare vita ad una grande partita pieni di emozioni e di gol. In attesa che il campo dia le sue risposte, Inzaghi e Montella affilano le armi e si preparano alla battaglia.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-FIORENTINA

Leggi anche: