Milan, Galliani: "Non parlo di vicende societarie, nessuna previsione per stasera"

A poche ore dal big match di Champions League Barcellona-Milan, ha parlato Adriano Galliani ai colleghi di MilanNews.it: “E’ veramente incredibile che giochiamo per l’ottava volta in 24 mesi col club più forte d’Europa, ma il sorteggio dice sempre Barcellona e andiamo avanti. E’ una grandissima squadra, grande gioco, grande tradizione. Sono abituato a misurare le squadre col ranking e il Barcellona è la squadra più forte d’Europa, lo dicono i risultati”.

Il dirigente sportivo rossonero non vuole fare pronostici, però, per quanto riguarda la sfida di stasera, forse anche per un po’ di scaramanzia: “Ve lo dico alle 22:40, parliamo stanotte, non faccio previsioni.  Siamo a giocare la Champions per la quinta volta consecutiva, capita solo al Barça, Real, Bayern e le grandi tre inglesi”.

Non rilascia questioni in merito nemmeno sulle vicende societarie e sulle numerose voci che ormai lo vedono protagonista da alcuni giorni: “Non parlerò mai di vicende societarie, se volete parliamo di calcio”. Questa la secca risposta del dirigente a chi prova a domandargli qualcosa a riguardo.

Giampaolo PazziniInfine, una dichiarazione sul calciatore rossonero Giampaolo Pazzini, che sta guarendo dall’infortunio e che sarà presto in campo: “E’ venuto anche a cena con me ieri sera, è un ragazzo molto legato al Milan. Sta guarendo, fra meno di un mese è in campo. Ha fatto quindici gol l’anno scorso”.

Leggi anche -> Barcellona-Milan, Martino :”Rispettiamo il Milan per la storia e il presente”

Leggi anche -> Allegri in Conferenza Stampa: “Il Barcellona è la squadra più forte, avremo difficoltà”