Milan, Gattuso: "Vicinissimo al Manchester United"

Gennaro Gattuso, ex giocatore del Milan, squadra per cui ha dato l’anima e con cui ha vinto molto nell’arco della sua lunga carriera, si è concesso a carta e penna del Sun, noto tabloid britannico, al quale ha confessato un retroscena durante la sua permanenza a Milano e, tornando indietro, come si sarebbe comportato: “Da giocatore, sono stato vicinissimo a vestire la maglia del Manchester United“.

Sir Alex Ferguson mi ha sempre rispettato, sia come persona che come calciatore. Dal canto mio, ho sempre considerato la Premier League come il miglior campionato del mondo. Oggi, se tornassi indietro, andrei là anche a piedi! Differenze con il nostro calcio? In Italia siamo maestri di tattica, mentre in Inghilterra, invece, ci sono giocatori hanno fame e una grande forza nelle gambe. In Italia alcune squadre si rilassano durante le partite, in Inghilterra non succede mai: ad ogni azione di una squadra corrisponde una riposta dell’altra”.

Leggi anche:

  • Milan, Gattuso: “Scelte della dirigenza che fanno desiderare…”