Milan in vendita: la Doyen Sports nella cordata di Bee Taechaubol

La cessione del Milan è molto più che una semplice ipotesi. La società rossonera sta cercando da tempo ormai nuovi investitori e individuato in Bee Taechaubol, o mister Bee, un valido elemento. Secondo quanto si apprende dalle pagine della Gazzetta dello Sport, pare che insieme all’imprenditore thailandese dovrebbe entrare nell’affare relativo alla vendita, parziale o totale, delle quote del Milan anche la Doyen Sports Investiments, fondo d’investimenti con sede a Malta.

Non si tratta di un’assoluta novità per il Milan in quanto nel 2013 Nelio Lucas, proprietario della Doyen Sports, aveva avuto modo di incontrare e dialogare con Adriano Galliani. Già allora si ipotizzava una collaborazione e possibile ingresso in società di Nelio Lucas e della Doyen Sports, ma, anche per via delle norme italiane che non permettono il coinvolgimento di fondi, non se ne fece nulla. Trascorsi circa un paio d’anni e con il Milan “in vendita”, il nome di Nelio Lucas e della Doyen Sports potrebbe tornare di moda negli uffici di via Rossi grazie a Bee Taechaubol.

Mister Bee, interessato ad acquistare le quote del Milan, sta gestendo la trattativa con Fininvest a Dubai e questo gli permette di cercare i migliori fondi e investitori per entrare a far parte del Milan. Tuttavia la famiglia Berlusconi non ha messo in vendita l’intera società, ma è intenzionata a cedere solo delle quote di minoranza in maniera tale da poter mantenere il controllo del club nelle proprie mani. Questo tipo di cessione non interessa molto a Bee Taechaubol che pare intenzionato ad acquisire gradualmente l’intera società partendo proprio dalle quote di minoranza del Milan.

Leggi anche: