Milan-Juventus, probabili formazioni: Vidal in panchina

Non sarà un Milan-Juve come tutti gli altri, o, per lo meno, non sarà un Milan-Juve come tutti gli altri per Massimiliano Allegri, che per la prima volta vivrà questa sfida da avversario dei rossoneri. Il tecnico bianconero, che ha raccolto l’eredità di Antonio Conte, ha dimostrato nelle prime uscite stagionale di avere le idee chiare, e soprattutto ha raccolto già ottimi successi con Chievo, Udinese e Malmoe.

CONFERMATO IL 3-5-2 – Il modulo utilizzato nelle prime tre uscite stagionali è stato il 3-5-2, marchio di fabbrica della Juve contiana, che potrebbe essere riproposto anche contro i ragazzi di Inzaghi. In difesa torna Andrea Barzagli, mentre a centrocampo il “TucumanoPereyra prenderà ancora il posto di Vidal, che si accomoderà in panchina. In attacco confermata la coppia Llorente-Tevez, ma occhio a Morata, che scalpita e potrebbe contendere la maglia da titolare al centravanti di Pamplona.

QUI MILAN – Poche novità anche per Pippo Inzaghi, che conferma il modulo utilizzato per superare Lazio e Parma. Nel 4-3-3 di “Pippo gol” dovrebbe ritrovare spazio Adil Rami, mentre nel reparto offensivo Honda e Bonaventura agiranno ancora alle spalle del falso nueve Jeremy Menez.

Ecco le probabili formazioni:

MILAN (4-3-3):

Abbiati, Abate, Rami, Zapata, De Sciglio, Poli, Muntari, De Jong, Honda, Bonaventura, Menez. A disp: Agazzi, Albertazzi, Armero, Essien, Van Ginkel, Niang, Pazzini, El Shaarawy.
All. Inzaghi

JUVENTUS (3-5-2):

Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Marchisio, Pogba, Pereyra, Evra, Tevez, Llorente (Morata). A disp: Storari, Rubinho, Caceres, Ogbonna, Asamoah, Mattiello, Padoin, Pepe, Romulo, Giovinco, Coman. All. Allegri

Leggi anche –> Milan-Juve: atteso il tutto esaurito?

Leggi anche –> Biglietti Milan-Juventus 20 settembre 2014