Milan-Juventus 0-2: le pagelle dei bianconeri, super Tevez

Una cinica Juventus vince 2 a 0 in trasferta contro un bel Milan e mette una seria ipoteca per lo Scudetto. Una partita che ha visto la squadra di Clarence Seedorf giocare meglio dei bianconeri nel primo tempo ma poi la classe e la determinazione degli uomini di Conte è uscita fuori. Prima Llortente e poi il gran gol di Tevez stendono i rossoneri. Il migliore in campo è stato senza ombra di dubbio Tevez, autore di una grande partita e di una rete strepitosa.

Buffon 6,5: Il portierone bianconero è sempre attento e in più di un’occasione dimostra di essere una garanzia tra i pali

Caceres 6: Nel primo tempo soffre la vivacità dei rossoneri ma poi prende le contro misure e riesce a strappare la sufficienza

Bonucci 5,5: Con l’assenza di Barzagli e Chiellini ha dovuto fare gli straordinari nelle ultime settimane, in campo la stanchezza si fa sentire e qualche errore lo compie. Bellissimo il salvataggio sulla linea di porta.

Barzagli 6: Soffre come non mai nel primo tempo con il Milan super offensivo, nel secondo tempo gioca con grande tranquillità

Asamoah 6: Partita senza troppi sussulti per l’esterno ghanese che gioca una partita ordinata e accorta

Marchisio 6,5: Grande recuperatore di palloni, il principino bianconero non fa rimpiangere Arturo Vidal

Pirlo 5,5: Non gioca una grande partita ma a centrocampo recupera un paio di palloni importanti

Pogba 5,5 Soffre molto la vivacità di Taarabt e non riesce a giocare come ha abituato i tifosi bianconeri

Lichtsteiner 7,5: Dopo Tevez è sicuramente l’altro uomo partita di questa sera, un vero treno sulla fascia destra. Bellissimo l’assist per il primo gol di Fernando Llorente (Padoin s.v.)

Llorente 7: Vero uomo squadra, in avanti lotta e fa salire la squadra. Tocca pochi palloni ma quando lo fa la mette sempre dentro. (Osvaldo s.v.)

Tévez 8: STRATOSFERICO: Il Top Player che i tifosi juventini aspettavano da tempo, un giocatore che riesce a fare la differenza sempre e comunque. Quella di stasera è stata una prestazione da migliore in campo coronata da un gol magico da fuori area che lascia a bocca aperta tutto lo stadio (Giovinco s.v.)