Milan-Juventus, statistiche e precedenti (Video)

Milan-Juventus è sempre stato un match dal gusto speciale, una partita diversa dalle altre, carica di storia ed emozioni. In questa sfida non ha più importanza la differenza in classifica, il momento positivo o negativo che attraversano le due squadre, conta solo il fascino presente esclusivamente nelle competizioni tra grandi antagoniste.

Milan e Juventus sono due tra le società che vantano il maggior numero di titoli al mondo, con una vetrina da fare invidia a chiunque, e quando i due club si affrontano regalano sempre uno spettacolo unico. Come all’andata, quando Pirlo, Giovinco e Chiellini ribaltarono il vantaggio iniziale di Muntari, prima del 3-2 definitivo firmato nuovamente dal ghanese.

I precedenti degli incontri a San Siro pendono invece leggermente a favore dei rossoneri, che hanno trionfato 28 volte contro le 21 della Vecchia Signora, mentre sono 31 le gare terminate in parità. Lo scorso anno fu Robinho a decidere la gara, con un rigore più che dubbio, mentre è celebre il pareggio per 1-1 del 27 Febbraio 2012, grazie alle reti di Nocerino e Matri: ma i tifosi ricordano particolarmente quella partita a causa del putiferio scaturito dal gol fantasma di Muntari. L’ultima, straordinaria vittoria della Juve risale alla stagione 2010-2011, quando prima Quagliarella e poi Del Piero distrussero il Diavolo, che andò in rete con Ibrahimovic.

Negli ultimi anni i bianconeri hanno monopolizzato la scena del calcio italiano, con il Milan in crisi rilegato ad un ruolo secondario, anche se ora con Seedorf in panchina sembra che la musica stia cambiando. Tutto rimandato a domenica sera, in attesa di uno show senza esclusione di colpi e di scrivere una nuova pagina di storia.

Leggi anche–>Amarcord, Milan-Juventus 1-6 (Video) 
Leggi anche–>Milan-Juve, le probabili formazioni