Milan, Kakà: il brasiliano rientra a San Siro dopo quattro anni

La vittoria di ieri sera a San Siro per 1 a 0 contro l’Udinese di Guidolin, oltre ad aver portato tre punti fondamentali in casa rossonera è stata una partita importante per il ritorno in campo di Ricardo Kakà,idolo nel cuore dei tifosi milanisti da sempre.

Il brasiliano,reduce da un infortunio e con soli 30 minuti nelle gambe cosi come aveva affermato il tecnico Massimiliano Allegri in conferenza stampa, ha avuto la possibilità di fare di nuovo il suo ingresso in campo al minuto 32′ del secondo tempo; Matri lascia il posto al numero 22 rossonero che viene accolto da un’ovazione da parte dei tifosi presenti allo stadio,un rientro da brividi per il fantasista brasiliano.

Kakà Udinese

Kakà ha disputato solamente 15 minuti di gara, ma anche in quei pochi minuti ha subito dimostrato di avere quella qualità che al Milan serve tantissimo : con la palla al piede,Kakà,è il grande campione di sempre a cui manca solo la continuità che acquisterà passo dopo passo,senza forzare i tempi. Contro il Barcellona,come ha affermato Allegri nel post partita,non lo vedremo titolare dal primo minuto ma sicuramente darà il suo contributo a partita in corso.

Il brasiliano nel post gara ha dichiarato “Un’emozione difficile da spiegare, un’altra emozione a San Siro. Tutta la giornata è stata particolare, tutto il giorno ho pensato al momento in cui sarei entrato, ai tifosi, all’accoglienza, una emozione che porterò sempre con me. E’ una bella cosa sapere che i tifosi aspettano tanto da te, io ho cercato di fare qualcosa ma mi mancano ancora certi spunti e movimenti che sicuramente però ritroverò. È bello sentire da fuori cosa vedete voi, mi conoscete bene, avete visto buone cose da parte mia e questo mi fa molto piacere. La mia famiglia è importantissima, sono una motivazione in più, sono felice che siano qui a veder il mio ritorno e a vedere cosa rappresenti il Milan per me…“.

Leggi anche->Milan-Udinese 1-0, Poli: “Siamo riusciti a riscattarci”

Leggi anche->Osasuna-Barcellona 0-0: i catalani deludono a Pamplona

Leggi anche->Milan, Emis Killa dedica una canzone a Balotelli