Milan-Lazio 2016: ritorno a San Siro per riprendere a correre

Domenica sera ci sarà il ritorno del Milan a San Siro per riprendere a correre: infatti, le ultime due trasferte hanno portato in dote ai rossoneri solamente un punto e due prestazioni non all’altezza.

Il sogno Champions League, perché di sogno si è sempre trattato, è oramai tramontato a causa dell’andamento troppo spedito della Roma e dei punti persi dal Milan in queste settimane, ma anche la qualificazione alla seconda competizione calcistica europea non è garantita: infatti, ai rossoneri occorre arrivare almeno sesti per ottenere il diritto a partecipare alla prossima edizione dell’Europa League a prescindere dall’esito della finale di Tim Cup e, attualmente, il Milan ha soli quattro punti di vantaggio sul settimo posto.

La sfida contro la Lazio è una buona occasione per tornare al successo: infatti, i biancocelesti sono reduci dalla scoppola rimediata in Europa League che ha escluso i ragazzi di Pioli dalla competizione e ciò, naturalmente, potrebbe avere un contraccolpo psicologico su di una squadra che già non sta vivendo una stagione esaltante.

C’è un altro motivo che rende la vittoria contro la Lazio possibile: il rientro di Montolivo che, nonostante le critiche ricevute, è stato uno dei principali artefici dei buoni risultati riportati dal Milan in questi ultimi mesi.

All’andata i rossoneri disputarono una delle migliori partite di questa stagione e ci sono tutti i presupposti per ripetersi, ma bisogna sconfiggere la depressione e le destabilizzazioni che arrivano dall’esterno dello spogliatoio per chiudere al meglio una stagione che ha visto un Milan nettamente migliore di quello degli ultimi due anni.

Leggi anche:

Focus sull’avversaria dei rossoneri

Le probabili formazioni di Milan-Lazio