Milan-Mati Fernandez, è lui l'alternativa a Witsel

Continuano le difficoltà di mercato per il Milan nell’arrivare a Witsel, ancora più importante per lo Zenit che si è qualificato alla fase finale di Champions League.

Galliani però non resta con le mani in mano ed è pronto a lavorare sull’alternativa. Non è una virata decisa, almeno per il momento, dal 5 gennaio, le trattative continueranno su un doppio binario in attesa della scelta definitiva. La scelta è ricaduta su Mati Fernandez della Fiorentina, al momento ai margini della squadra di Paulo Sousa.

GLI IDENTIKIT – Witsel preferisce partire dalla destra, ha gran tecnica abbinata ad una buona potenza e non disdegna di fare il trequartista. Dalla sua ha soprattutto un’ottima gestione del pallone e una grande visione di gioco.

Mati Fernandez sembra essersi un po’ frenato dopo l’ottima stagione scorsa con la Fiorentina: dopo la Copa America è rientrato tardi, saltando parte della preparazione e quando è arrivato al massimo il centrocampo era già ben definito. In avanti, proprio dietro Kalinic, Borja Valero e Ilicic, che sta disputando la stagione della vita.

Dietro, ai lati l’adattato Bernardeschi, che sta sfruttando benissimo le occasioni a lui date, Marcos Alondo e al centro una coppia che sta lentamente ma inesorabilmente scalando le gerarchie. Badelj e Vecino. 

E’ al posto di uno di questi due che avrebbe dovuto giocare Mati Fernandez, centrocampista centrale con buona visione di gioco, piede ben educato, interessante negli inserimenti senza palla, ma al momento resta solo una delle alternative a disposizione di Paulo Sousa.

Questa precarietà, unita al contratto in scadenza, potrebbe portare la Fiorentina a privarsene velocemente per non perderlo a zero e Galliani potrebbe approfittarne. Dove andrebbe Mati? Probabilmente al fianco di Montolivo, avanzando Bertolacci sulla trequarti per avere migliori collegamenti con l’attacco. Il centrocampista è ormai abituato al calcio italiano e non avrebbe difficoltà ad inserirsi nello schieramento rossonero.

Leggi anche: