Milan, Matri ancora a secco tra pali e gol sbagliati

Allo stadio Dall’Ara il Milan riesce ad ottenere in extremis un pareggio,un pareggio che porta nella classifica dei rossoneri solamente un punto alquanto inutile per la rimonta che gli uomini di Allegri ancora non riescono a mettere in atto.

Dopo il bel gol di Andrea Poli su assist di Robinho,il Milan ha continuato ad evidenziare le solite lacune difensive: Zapata,Mexes,Abate e Constant ancora troppo distratti fanno si che i rossoneri subiscano tre gol dal Bologna che,quasi alla fine della partita,ha sfiorato anche il quarto gol con un tiro da fuori di Diamanti.

Alessandro+Matri

Al di là della difesa, il centrocampo ha dato input positivi soprattutto con il solito Nigel De Jong e con l’ottimo acquisto il migliore finora, Andrea Poli autore anche del gol rossonero del momentaneo vantaggio nel primo tempo. Ma quello che sembra già un “caso” è l’attaccante numero 9, fortemente voluto da Allegri,ovvero Alessandro Matri. L’ex juventino era ed è colui che non deve far rimpiangere la pesante assenza di Mario Balotelli squalificato per 3 giornate e ieri,purtroppo,non ci è riuscito; molte le occasioni date a Matri ma nessuna concretizzata sotto porta. E’ vero,però,come sostiene Allegri che lui lavora molto per la squadra ma è altrettanto vero che il Milan ha bisogno dei suoi gol perchè senza Balotelli,El Shaarawy e Pazzini è il numero 9 rossonero che dovrebbe trascinare il Milan alla vittoria.

Leggi anche->Milan: troppe squadre avanti, la rimonta dello scorso anno utopia?

Leggi anche->Milan, il Bologna evidenzia tutti i limiti difensivi rossoneri

Leggi anche->Bologna-Milan 3-3: Risultato Finale, Milan in rimonta