Milan-Parma 2-4, Seedorf: "I tifosi sono preoccupati, supereremo le difficoltà"

Clarence Seedorf nel dopo-partita di Milan-Parma 2-4 parla del momento nero della sua squadra, ormai fuori dalla Champions e, finisse ora la stagione, fuori anche dalla Europa League per la prossima stagione.

Il tecnico rossonero specifica il contenuto del confronto che i tifosi hanno chiesto ed ottenuto a fine partita con una delegazione della squadra, dopo aver contestato per tutto il pomeriggio dentro e fuori San Siro. “I tifosi ci hanno chiesto di essere ascoltati e noi lo abbiamo fatto – dice Seedorf – anche perchè il tutto si è svolto nella massima serenità e non c’è stata alcuna tensione. Ovvio, sono preoccupati perchè amano come noi i nostri colori, ma nessuno è andato oltre i limiti. Anche da giocatore, in passato, mi è capitato di avere confronti simili”.

Poi sulla partita, con il Milan che nelle ultime otto partite ufficiali tra campionato e coppa ha perso in sei occasioni dicendo addio alla Champions League e precipitando sempre di più nella classifica di Serie A. “Purtroppo con il Parma le cose sono cambiate dopo sei minuti – dice Seedorf  – con un uomo in meno e sotto di una rete per tutta la partita è ovvio che si è fatto tutto tremendamente difficile per noi. Nonostante questo però anche sul 2-0 per loro abbiamo reagito e nel giro di pochi minuti avevamo pareggiato il match. Paradossalmente in quel momento abbiamo perso il match: avremmo dovuto gestire il pari, invece la foga di fare bene ci ha fatto prendere altri due gol in contropiede. E’ andata così. Ora rimbocchiamoci le mani e pensiamo al futuro“.

Un Seedorf che non è assolutamente pentito di avere accettato la panchina del Milan a gennaio. “Assolutamente, amo questi colori e usciremo insieme da qualsiasi difficoltà”.

Leggi anche-> Contestazione Milan: Seedorf a colloquio con i tifosi

Leggi anche-> Milan-Parma 2-4: Video Gol e Sintesi

Leggi anche-> Milan-Parma 2-4: la cronaca del match