Milan, per El Shaarawy stesso destino di Pato?

Infortunio per El Shaarawy che al momento era una delle fonti di speranza maggiori per i rossoneri, in crisi di gioco e che soprattutto non riescono a trovare la giusta quadratura a causa di una lunga serie di infortuni. In molti attendevano il rientro del piccolo Faraone in quel di Amsterdam, dove però non ci sarà a causa di una frattura del metatarso del piede sinistro proprio prima della partenza per l’Olanda.

Alexandre Pato

Dunque per mister Allegri si può seriamente parlare di emergenza in vista della gara di Torino contro la Juventus che poteva essere una grande occasione per El Shaarawy considerando l’assenza per squalifica di Mario Balotelli: per lui si parla di 15 giorni di stop, ma al di là dell’infortunio per lui un inizio di campionato da dimenticare, così come per il Milan. El Shaarawy non sta bene come lo scorso anno fisicamente e per lui, che già dopo il mercato appariva chiuso nelle gerarchie di mister Allegri, ora le chance di giocare si riducono nettamente.

I più maligni vedono il presente di El Shaarawy come un film già visto con Pato: sì perché il brasiliano iniziò alla grande in rossonero salvo poi iniziare a patire una serie di guai fisici, divenuti interminabili e continui, che lo hanno portato all’addio nello scorso gennaio. La cosa particolare è che in Brasile, Pato è rimasto fuori in pochissime occasioni, mostrando un’ottima tenuta fisica: che sia davvero Milan Lab da rivedere?

Leggi anche -> Ultime Milan: un altro infortunio in casa rossonera

Leggi anche -> Calciomercato Milan: arriva da Madrid il colpo rossonero?

Leggi anche -> Serie A, il Milan non approfitta della Juventus che…