Milan-Seedorf, Berlusconi deve versare una buonauscita da 10 milioni di euro

Se sembra che ormai Inzaghi è il prossimo allenatore del Milan, non è facile mandare a casa Seedorf. Infatti prima di annunciare il nuovo mister i rossoneri devono risolvere l’uscita dell’olandese. E come si prevede sarà un addio al veleno anche perché Seedorf, che ha preso la squadra in un momento oggettivamente difficile, avrebbe voluto giocarsi fino in fondo le sue carte nella prossima stagione.

Cosa chiede l’olandese per andare via? Naturalmente una ricca buonauscita. Secondo La Gazzetta dello Sport Silvio Berlusconi deve mettere mano al portafogli e sganciare ben 10 miloni di euro: sarebbero gli emolumenti che i rossoneri dovevano versare per contratto all’olandese nei prossimi due anni. A meno che Seedorf non trovi prima una sistemazione e si raggiunga un accordo.

Leggi anche — > Milan, Inzaghi è il Nuovo Allenatore?