Silvestre al Milan: "Pronto a dare il mio contributo"

Un arrivo un po’ in sordina, quello di Matias Silvestre al Milan. Dopo un anno nero all’Inter con Stramaccioni, se Silvestre torna quello ammirato a Palermo, il Milan può dire di aver messo a segno un ottimo colpo.

Prime impressioni – In esclusiva ai microfoni di Milan Channel ha parlato proprio Matias Silvestre, che ha raccontato il suo ambientamento nello spogliatoio di Milanello: “Mi sto trovando bene, devo dire che mi hanno accolto tutti bene e mi sono trovato bene fin da subito. C’è stata la qualificazione alla Champions che era il primo obiettivo importante e siamo riusciti a vincere col Cagliari. Abbiamo obiettivi importanti davanti e ci stiamo allenando per arrivare al top della forma”.

Difesa Milan – Con l’arrivo di Kakà nell’ultimo giorno di mercato, il Milan ha potenziato un attacco già fortissimo. Spesso, però, in casa Milan a salire sul banco degli imputati è stata la difesa. Ecco cosa ne pensa Silvestre: “La fase difensiva? Si sono viste tante cose buone e in questa sosta stiveremo al top e continueremo a fare bene. È una settimana importante per allenarci bene, domani abbiamo un’amichevole per mettere minuti nelle gambe, anche chi non ha giocato tanto nelle ultime uscite. La partita con il Chiasso servirà a dimostrare il nostro valore e a crescere”.

Massimiliano Allegri

Il gioiello – Silvestre chiude l’intervista parlando di Kakà: “E’ un grande giocatore, ha grande classe e sarà un valore aggiunto in questa stagione. La gente gli vuole bene perché ha fatto grandi cose qui e sono sicuro che continuerà a farle. Noi abbiamo l’obbligo di lottare per tutti i traguardi e dobbiamo essere protagonisti fino alla fine. Abbiamo degli attaccanti forti, ogni allenamento contro di loro è una prova di forza per noi difensori ma è bello lavorarci insieme. Io sono pronto, aspetto la mia chance per dimostrare il mio valore”.

Leggi anche–>Silvestre al Milan: arriva l’ex Inter

Leggi anche–>Calciomercato Milan: acquisti e cessioni