Milan, Suso: "Sto aspettando la mia occasione"

Non ha ancora avuto modo di dire la sua sul campo e la prima occasione potrebbe averla proprio in Milan-Hellas Verona. Visto le numerose assenze assenze a centrocampo, Suso potrebbe finalmente trovar spazio negli undici titolari di Inzaghi e dimostrare di poter essere importante al Milan. Intervistato ai microfoni di Milan Channel, l’ex Liverpool esamina questo primo periodo trascorso in rossonero. Un periodo di adattamento per Suso che non ha mai giocato ne vissuto in Italia: “Sto proseguendo il mio lavoro di adattamento. Il calcio italiano è diverso da quello inglese e spagnolo e io sto studiando i meccanismi e aspetto la mia occasione”.

Non è semplice affrontare un cambiamento, ma Suso ha dalla sua dei compagni che lo aiutano e un ambiente, al di là della crisi che il Milan sta attraversando, favorevole: “Mi trovo bene con i miei compagni. Diego Lopez mi ha aiutato sin dal mio arrivo, è una grande persona, ma anche gli altri mi danno dei consigli e mi aiutano ad adattarmi. Siamo un gruppo unito e con voglia di fare”.

In Milan-Hellas Verona, dicevamo, Suso potrebbe avere la sua prima vera chance e il giocatore è pronto a soddisfare le pretese di Inzaghi: “Mi esprimo meglio come trequartista, ma ho anche giocato come ala destra e sinistra e a centrocampo. Sono a disposizione del mister, lui cura ogni dettaglio. Questa settimana ci prepareremo in modo diverso al match. Cerchiamo sempre di dare il nostro meglio e di mettere in pratica ciò che ci viene chiesto da Inazghi”. Uno solo l’obiettivo personale di Suso: “Voglio avere successo e diventare un giocatore importante per il Milan”.

Leggi anche: