Milan, Tapiro d'Oro a Pippo Inzaghi

Il Milan non sta passando un buon periodo e nella prima fila del banco degli imputati siede Pippo Inzaghi, allenatore del Diavolo la cui panchina è in discussione ormai da qualche giorno. Proprio per tale ragione Valerio Staffelli, inviato di Striscia la Notizia, ha consegnato al SuperPippo il Tapiro d’Oro.

Ricevuto lo speciale premio, Inzaghi è apparso, sebbene un po’ sconfortato, ancora ottimista e fiducioso che il suo Milan possa ancora trovare la strada giusta, con sullo sfondo il terzo posto tanto ambito: “Un mese fa dicevano che eravamo  fortissimi e non può essere cambiato tutto”. La sua panchina appare in discussione, si vocifera già di possibili sostituti, ma Pippo Inzaghi non pare preoccupato: “Il presidente Berlusconi è il primo che mi ha rassicurato. Ne usciremo lavorando, sono contento della mia squadra”.

Conclude con una promessa ai tifosi del Milan: “Ci rifaremo presto sia per i nostri tifosi, sia per il presidente Berlusconi”. Nell’attesa che arrivino i risultati dal campo, Pippo Inzaghi saluta Valerio Staffelli e si porta a casa il Tapiro d’Oro.

Leggi anche: