Milan tra esonero di Inzaghi e vendita a Mr Bee: le ultime

Il giorno dopo Milan-Genoa, lo stesso dopo il vertice di Arcore tra Berlusconi e Mr Bee, si presenta ricco di dubbi per il patron rossonero che si trova a dover prendere una decisione sull‘esonero di Inzaghi e un’altra sulla vendita della società a quel Mr Bee che proprio ieri ha avanzato la sua offerta ufficiale.

La chiusura della trattativa riguardante la cessione del Milan è ormai prossima: Bee Taechaubol ha consentito a Berlusconi di dormirci su, ma non ha intenzione di aspettare un giorno in più. L’attuale presidente del Milan dovrà decidere entro oggi se vendere o meno il suo club. Giornata di scadenza, e non di contratto, anche per quel che riguarda Pippo Inzaghi. La sconfitta subita a San Siro per merito del Genoa ha messo a rischio la permanenza del piacentino sulla panchine del Diavolo e proprio oggi potrebbe essere esonerato.

Berlusconi, al termine di Milan-Genoa e dell’incontro ad Arcore su Mr Bee, ha deciso di prendersi ancora un giorno, anche meno, per decidere e molto probabilmente l’esonero di Inzaghi e la vendita di Mr Bee sono strettamente legate. Non ci sono ancora notizie al riguardo, Berlusconi sta ancora riflettendo sul da farsi. Esonerare o non esonerare Inzaghi? Vendere o non vendere a Mr Bee? Sono questi i problemi oggi in casa Milan.

Leggi anche: