Milan-Udinese, Berlusconi: "Incito l'allenatore a fare dei cambi"

Domenica il Milan affronterà a San Siro l’Udinese e Silvio Berlusconi, nel corso della sua tredicesima visita alla squadra, ha voluto dare dei consigli non solo ai giocatori, con i quali si è complimentato per quanto visto nel derby della scorsa giornata di campionato, ma anche a Pippo Inzaghi che è chiamato, passo dopo passo, a condurre il Milan al successo.

“Non è stato un brutto derby, avete lottato e vi faccio i complimenti per questo. Adesso, partita dopo partita, – ha proseguito il presidente Berlusconi nel suo discorso – dobbiamo fare altri passo avanti. Ho visto che c’è la possibilità di far giocare altri calciatori e incito l’allenatore a fare dei cambi in maniera tale che nessuno si senta escluso e abbia voglia di continuare a far dei sacrifici tenendosi in forma”. I primi cambi potrebbero già esserci in Milan-Udinese e riguardare il reparto avanzato dove Torres non pare in grado, al momento, di garantire buone performance e Pazzini scalpita.

Berlusconi ha poi continuato nel suo discorso dando dei consigli alla squadra e in particolare a El Shaarawy: “Per fortuna io ho ironia, vi consiglio di usarla più che potete. E’ un rimedio contro tutti i mali. Tu, Stephan, ricordati di metterti più avanti con la testa, in maniera che il tiro sia basso”.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-UDINESE

Leggi anche: