Adriano Galliani, nonostante l’imminente arrivo di Fassone, si occuperà del mercato fino al 31 agosto, ultimo giorno della sessione estiva.

La cessione del Milan è avvenuta e, nonostante il closing arriverà a fine anno, la firma sul preliminare c’è. La nuova proprietà cinese ha inserito Marco Fassone come consulente e da gennaio il suo ruolo diventerà quello di amministratore delegato al posto di Adriano Galliani.

Al momento però i due si trovano a convivere sotto lo stesso tetto e da bravi coinquilini fanno in modo di dividersi i compiti senza sovrapporsi. Sul Corriere della Sera di oggi si legge come da parte di Fassone vi sia la volontà di non interferire nelle operazioni di calciomercato in essere fino al 31 agosto.

Queste rimarranno in mano a Galliani, che si occuperà personalmente di portare avanti le trattative di compravendita. Tre settimane dunque durante le quali l’advisor della cordata orientale e l’attuale a.d. dovranno stare attenti a evitare tensioni non invadendo lo spazio altrui, e nelle quali è fondamentale portare a Milanello qualche acquisto che aiuti Montella a disegnare un gioco vincente in vista dell’ormai imminente campionato di Serie A.

LEGGI ANCHE: