Ultime notizie Milan – Con l’arrivo di Fassone è incerta la permanenza di Galliani al Milan. L’ad potrebbe candidarsi come presidente della lega serie a. 

La cessione del Milan alla cordata orientale sta ovviamente procurando un terremoto nell’organigramma societario. Silvio Berlusconi dovrebbe rimanere come presidente onorario probabilmente a fianco di un presidente cinese, ma i ruoli da definire e riassegnare sono comunque tanti.

In primis c’è quello di Adriano Galliani. L’attuale a.d. rossonero rimarrà in carica fino a gennaio quando sarà poi Marco Fassone, attualmente advisor dei nuovi proprietari, a prendere l’incarico. Incerta è dunque la permanenza di Galliani nel club rossonero che a oggi, come unica garanzia, ha quella di poter seguire le trattative di mercato fino al 31 agosto senza interferenze esterne.

Stando a quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, per lui in un ‘dopo Milan’ si potrebbero aprire le porte della presidenza della Lega Serie A. Nonostante il contratto con Fininvest scada nel 2019, l’attuale a.d. potrebbe comunque lasciare via Aldo Rossi per sostituire Maurizio Beretta e riprendersi quel ruolo che gli è già appartenuto nel quadriennio 2002-2006.

LEGGI ANCHE: