Milan, Zapata: "Dobbiamo ritrovare vittoria e continuità"

Trascorso qualche giorno dal derby e in prossimità della nuova sfida che i rossoneri dovranno affrontare in campionato, ovvero Milan-Udinese, Cristian Zapata ha espresso, attraverso le pagine della Gazzetta dello Sport oggi in edicola, il suo punto di vista sulla condizione attuale della propria squadra e sua. Il derby non è andato come doveva e già nella partita contro il Palermo erano emerse le difficoltà del Milan nella fase difensiva, ma anche quelle dello stesso Zapata che è consapevole di aver disputato non al meglio alcuni match: “Il derby contro l’Inter è stato un’occasione sprecata. La difesa non è stata quasi mai la stessa e cambiando spesso risulta difficile trovare un equilibrio. Io per primo ho fatto delle prove negative e lo riconosco. Nella partita contro il Palermo ad esempio è andato tutto male”.

Riconosciuti gli errori, occorrerà lavorare per non ricommetterli e Zapata è pronto a dare il massimo e a riprendersi il posto che gli spetta, un posto da protagonista: “Spero di poter tornare presto ad essere titolare fisso, perché con la discontinuità è difficile ritrovare il giusto ritmo”. La continuità è dunque il fattore più importante, quello che permette a una squadra di tornare ad essere competitiva: “Dobbiamo ricominciare a vincere perché solo così potremo arrivare in Champions. Inoltre per una squadra come il Milan non fare risultato significa avere molta pressione addosso”.

Mister Inzaghi, secondo Zapata, sta svolgendo un buon lavoro e con il 4-3-3, modulo più congeniale al tecnico piacentino, il Milan può raggiungere importanti traguardi: “Inzaghi sta facendo un buon lavoro e il 4-3-3 è il sistema di gioco che ci rende più pericolosi”.

Leggi anche: