Mondiale Brasile 2014, Immobile si candida: “Prandelli mi conosce bene”

E’ stato il grande protagonista della vittoria del Torino contro il Livorno. La tripletta messa a segno ieri sera nel primo anticipo della 29a giornata di Serie A ha lanciato ancora più in alto, se ce ne era bisogno, le quotazioni di Ciro Immobile. L’attaccante napoletano, che finora ha messo a segno ben 16 reti, ha una porta aperta sul prossimo Mondiale e attende con trepidazione una chiamata di Prandelli.

A fine match è stato chiaro: “Prandelli? Lui mi conosce, sa come lavoro e se dovesse chiamarmi mi farò trovare pronto”. Ma prima mostra la sua semplicità quando dedica i gol alla moglie e alla figlia: “Dopo l’anno scorso volevo il riscatto, dimostrare di che pasta sono fatto, – ha aggiunto il granata – e poi si dice che un vero attaccante non sbaglia mai due stagioni di fila. Ora non mi voglio fermare”. Il Brasile aspetta.

Leggi anche — > Gol Torino-Livorno 3-1: Video, Highlights e Sintesi

Leggi anche — > Immobile contro Tevez: “Quella foto la poteva evitare”