Mondiali Brasile 2014, problemi con lo stadio Itaquerao

I Mondiali sono sempre più alle porte, ma il Brasile ancora, almeno a livello infrastrutturale, non è pronto ad ospitarli. Infatti l’ultima preoccupazione è legata ai lavori a rilento relativamente allo stadio Itaquerao di San Paolo dove si dovrebbe giocare la partita inaugurale del massimo torneo per Nazioni tra Brasile e Croazia.

Il Corinthians, proprietario dell’impianto, è obbligato ad assumersi i costi per le strutture ancora incomplete (come copertura e maxischermi), ma il ‘Timao’ si rifiuta di pagare i circa 60 milioni di reais (poco più di 18 milioni di euro) necessari. Un contenzioso che fa restare con il fiato sospeso la Fifa che vorrebbe la conclusione dell’impianto in tempi abbastanza celeri. Per ora però non è prevista una soluzione alternativa.

Leggi anche — > Cassano ai Mondiali 2014, Prandelli: “Se gioca così, perché no?”

Leggi anche — > Mondiali Brasile 2014: Tutti i Gironi