Montella al Milan? L'allenatore: "Solo voci, sto bene a Firenze"

Nulla di fondato, semplicemente voci di mercato che Vincenzo Montella smentisce senza un attimo di esitazione. Lui è l’allenatore della Fiorentina e il suo futuro sarà viola, perché l’aeroplanino ha un contratto con la società dei Della Valle che intende rispettare e perché nel capoluogo toscano si trova particolarmente bene e non vi è alcuna ragione per allenare il Milan o qualsiasi altra squadra che non sia la sua Fiorentina.

Nei giorni scorsi si era parlato di un’ipotesi di vedere Montella seduto sulla panchina del Milan a giugno qualora i rossoneri non riuscissero a raggiungere sotto la guida di Pippo Inzaghi un posto valido per l’Europa. Sono però solo voci di mercato che non trovano nessun fondamento nella realtà e a sottolinearlo è proprio Montella nella conferenza stampa pre-Fiorentina-Atalanta: “Sono abituato, sin dai tempi in cui ero giocatore, a tali voci di mercato. Io sto bene a Firenze, ho un contratto lungo come pochi allenatori italiani e queste sono solo voci che servono per fare un po’ di gossip in questa parte di stagione. Anche quando ero calciatore sono stato accostato a Milan, Juventus e Napoli, ma non ho mai giocato in quelle squadre”.

Leggi anche: