Moviola Milan-Cagliari 3-1: non c'è il rigore su Cerci (Foto)

Il Milan ritrova la vittoria e lo fa grazie anche a un aiutino dell’arbitro Tagliavento. Non ci sono dubbi, il rigore assegnato ai rossoneri per fallo su Cerci non c’è. La moviola di Milan-Cagliari lo mostra chiaramente. Quando Ceppitelli commette fallo sul centravanti ex Torino i due sono fuori area e non all’interno, dunque Tagliavento avrebbe dovuto fischiare la punizione in favore del Milan e non il calcio di rigore.

È il minuto 77, il risultato di Milan-Cagliari è sul 2-1 e Alessio Cerci avanza in direzione dell’area avversaria. Poco prima Ceppitelli interviene, commettendo fallo sul giocatore che quindi sbilanciato cade in terra all’interno dell’area di rigore. La caduta non è accentuata, tuttavia il contatto falloso è avvenuto fuori e il rigore non c’èTagliavento però sembra non avere dubbi, è rigore e gli assistenti non segnalano l’errore sebbene il Cagliari protesti e, guardando la moviola, con cognizione di causa. Sul dischetto si presenta Jeremy Menez che non sbaglia: i rossoneri si portano sul 3-1 e vincono una partita leggermente falsata.

moviola-cerci-rigore

Leggi anche: