Mr Bee-Milan, Fininvest non finanzia il mercato di gennaio

Mr Bee ed il Milan sono ancora molto distanti: Tuttosport, nell’edizione odierna, mette in evidenza quanto il famoso closing di cui si era parlato tempo fa per gennaio non “s’ha da fare”. Il broker thailandese non avrebbe ancora a disposizione l’intera somma per reperire il 48% delle quote rossonere, e Fininvest – scrive Ts – non ha intenzione di finanziare il mercato di riparazione.

Proprio così, la società di Silvio Berlusconi non ha alcuna intenzione di metter mano al portafoglio anche nella sessione invernale di calciomercato, costringendo ad ulteriori straordinari gli addetti ai lavori, con Adriano Galliani in primis. La speranza è che Mr Bee stia attuando una politica dell’agire di nascosto, non alla luce del sole.

La speranza è che quei soldi riesca a reperirli nel più breve tempo possibile, così da permettere al Milan un dignitoso mercato di riparazione. Qualora non dovesse andare in porto tutto ciò, non vediamo come si possa optare per una grande seconda parte di stagione, con il raggiungimento di obiettivi quali la Coppa Italia ed i primi tre posti validi per la Champions League…in alternativa (difficilmente digeribile) i posti per l’Europa league.

Leggi anche: