Muntari a Milan Channel: "Dobbiamo continuare su questa strada"

A distanza di qualche giorno dalla vittoria del Milan sul Verona, Sulley Muntari, intervistato ai microfoni di Milan Channel, ha lasciato trasparire grande soddisfazione ed entusiasmo per il lavoro svolto dai rossoneri durante la sosta per le nazionali e la bella vittoria ottenuta contro un avversario tutt’altro che facile: “La vittoria era l’unica cosa che volevamo. Ci siamo allenati duramente durante la sosta delle nazionali e i miglioramenti si sono visti. Contro il Verona è stata una partita difficile, ma alla fine abbiamo vinto noi”.

Il ghanese in questo inizio di stagione si sta ben comportando nel centrocampo del Milan e, con già due gol all’attivo realizzati contro Lazio e Chievo, è attualmente un punto fisso per Inzaghi e la mediana rossonera. Tutto sembra andare per nella giusta direzione e Muntari si è detto: “Molto felice per come stanno andando le cose” e ha elogiato la prova esibita dall’intera squadra al Bentegodi: “A Verona abbiamo fatto bene tutti, anche coloro che sono entrati dalla panchina. Dobbiamo essere umili, l’importante è che il gruppo rimanga sempre unito perché con la mentalità e la concentrazione giusta possiamo continuare su questa strada”.

Il centrocampista ex Inter e Udinese ha usato parole al miele per Christian Abbiati definendolo un simbolo per tutti sia in campo che fuori: “Abbiati, lo zio, – così lo chiama Muntari – è un simbolo per tutti noi sia dentro il campo che fuori. Non è uno di molte parole ma il suo atteggiamento è esemplare, di uomini così ne trovi pochi in giro. Mi trasmette una forza e una carica eccezionali”. Parole di elogio anche per mister Inzaghi, considerato da Muntari uno dei principali artefici della nascita di questo nuovo Milan: “Inzaghi è stato di grande impatto sulla squadra e su questo inizio positivo di campionato. Ci sta aiutando, ci sta costantemente addosso ma fa parte del suo carattere e noi con lui ci troviamo molto bene”.

Leggi anche: