La trattativa per Mateo Musacchio al Milan, con l’arrivo dei cinesi, potrebbe essere riaperta. Vari fattori lo potrebbero confermare, vediamo quali.

Chiuso il capitolo cessione del Milan ora il mercato dei rossoneri può mettersi in moto. Uno dei tre nomi bollenti che si potrebbero presto trovare nella rosa del Milan potrebbe essere quello di Mateo Musacchio, centrale difensivo del Villareal.

La trattativa, precedentemente conclusasi in un nulla di fatto, potrebbe riaprirsi visto anche l’arrivo di un nuovo tesoretto per il Milan che i cinesi hanno messo a disposizione nell’arco di tre anni.

Il giovane, ma promettente, Musacchio avrebbe voluto fortemente il trasferimento al Milan, ma la società non accettava compromessi sul prezzo del cartellino: 25 milioni. Con un budget nuovo, messo a disposizione dalla nuova società del Milan, potrebbe presto sbloccarsi l’affare visto e considerato che i fondi per il mercato attuale sono stati già stanziati e dovrebbero permettere l’arrivo di due se non più rinforzi per i vari reparti.

In ogni caso, se prima non si sblocca l’uscita di Bacca, sul quale insiste ancora il West Ham, le altre trattative potrebbero subire un ritardo, anche se non consistente.

LEGGI ANCHE: