Dopo la trattativa saltata per l’approdo di Musacchio al Milan si pensa già alle alternative.

L’affare Musacchio è sfumato. Il Villareal ha rifiutato la proposta del Milan che puntava a portare in Italia il difensore usufruendo di un prestito con diritto di riscatto. Arrivare all’argentino sembra adesso una mission impossible e pertanto diventa necessario valutare le alternative.
Vincenzo Montella richiede qualcuno da affiancare a Romagnoli oltre a Paletta e Vergara. Anche a causa della indisponibilità degli infortunati Ely e Zapata diventa fondamentale sondare il mercato per rinforzare la difesa, soprattutto adesso che il fischio d’inizio del campionato 2016/17 si avvicina.
I nomi più papabili per l’arrivo a Milanello sono quelli di Caceres e Arbeloa, svincolati dai rispettivi club e dunque a parametro zero. Al Milan interessano anche le ipotesi Mustafi del Valencia e Lisandro Lopez del Benfica. Per entrambi l’ostacolo più grande è di fatto il cartellino.
Lopez è valutato tra i 7 e gli 8 milioni di euro, cifra ancora accessibile al club rossonero. Altre soluzioni potrebbero essere Rizzo del Genoa o Federico Barba dell’Empoli, andato in prestito allo Stoccarda e adesso di ritorno in Italia.
LEGGI ANCHE: