Napoli, De Laurentiis è pronto a bloccare momentaneamente gli stipendi dei calciatori

E’ quanto si apprende dall’edizione odierna de La Repubblica: il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis intende infatti attendere il da farsi su come verranno gestite le “ritenute” degli stipendi dovute all’oramai noto “ammutinamento” dei calciatori dopo la gara di Champions contro il Salisburgo, diverse settimane fa.

De Laurentiis intende infatti decurtare il 25% degli stipendi proprio in forma “punitiva” a partire dal prossimo lunedì; a questo punto è possibile un testa a testa dal punto di vista legale tra le parti.