Napoli, De Laurentiis non può essere soddisfatto dopo la prestazione di Udine e sonda il terreno per Gattuso

Il pareggio di ieri contro l’Udinese alla Dacia Arena, dopo essere andati sotto nel risultato non può soddisfare i tifosi del Napoli e presumibilmente neanche il presidente De Laurentiis: gli azzurri non vincono da sempre più tempo (in campionato dal 19 ottobre scorso, in casa contro il Verona) e la zona Europa si allontana sempre di più.

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


Di fatto la rete del pareggio di Zielinski sembra aver allontanato gli spettri dell’esonero di Carlo Ancelotti almeno fino a martedì prossimo, quando i partenopei sfideranno il Genk al San Paolo per la qualificazione al turno successivo di Champions League dove sarà sufficiente un pareggio.

Nonostante le parole di fiducia del patron azzurro sull’allenatore, come rilevato dal Corriere dello Sport De Laurentiis avrebbe di fatto effettuato un sondaggio per la disponibilità di Gennaro Gattuso attraverso l’agente Mendes (molto vicino all’ex centrocampista del Milan) che avrebbe anche dato disponibilità di sedersi sulla panchina del Napoli ma non solo nel ruolo di traghettatore: Ringhio infatti vorrebbe un contratto almeno fino al 2021; per ora si tratta solo di un sondaggio ma qualora le cose non migliorino a Napoli, le cose saranno destinate a cambiare anche in panchina.