Maurizio Sarri è la bestia nera del Milan: infatti, in quattro confronti tra i rossoneri e una squadra allenata dal tecnico toscano mai sono arrivati i tre punti per il ‘’Diavolo’’.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Poco più di un anno è passato da quando Sarri, dopo essere stato cercato dal Milan, decideva di accasarsi a Napoli per provare a portare la compagine partenopea al sogno scudetto. Alla fine le ambizioni del Napoli si sono scontrate contro una Juventus davvero imbattibile, ma i due scontri diretti contro il Milan sono stati molto positivi: infatti, a San Siro fu una vera e propria ‘’Caporetto’’ per la squadra allora allenata da Sinisa Mihajlovic che dovette subire un netto 4-0 da parte di un Napoli in grandissima forma che sfruttò al meglio tutte le incertezze della retroguardia milanista.

Il match di ritorno fu molto più onorevole per il Milan che, forse nel momento migliore della sua stagione, strappò un ottimo 1-1 al San Paolo grazie al gol di Giacomo Bonaventura che pareggiò i conti dopo il gol del vantaggio del Napoli.

Se contro il Napoli dello scorso anno è abbastanza comprensibile non aver portato a casa neanche un successo, ben più gravi furono i due pareggi che il Milan di Inzaghi ottenne contro l’Empoli allora allenato da Maurizio Sarri. La gara di andata a Empoli vide i rossoneri andare addirittura sotto per 2-0, poi uno scatto di orgoglio portò il Milan a chiudere la partita sul 2-2 grazie anche al primo gol in Italia di Fernando Torres. Anche l’1-1 del ritorno a San Siro rappresentò una gran brutta figura per quel Milan che probabilmente è stato il meno competitivo della storia recente rossonera.

LEGGI ANCHE: