News Juve, Pogba: "Il gol più importante? Il prossimo"

Paul Pogba era ieri ospite negli studi di JTV, il canale tematico della Juventus, dove i telespettatori abbonati posso fare le loro domande, chiedere delle curiosità o semplicemente per fare i complimenti ai propri idoli. Paul ha risposto a molte domande sul calcio, vita privata e molto altro.

Sulla prossima gara contro il Chievo, Pogba risponde: ” È una partita sempre dura. La prossima partita è sempre dura, perché abbiamo vinto le ultime tre partite e può essere ancora più difficile. Sappiamo che il Chievo difende molto bene, quindi dobbiamo essere pronti. Il problema è che le squadre contro di noi si chiudono e dobbiamo fare sempre di più“.

Gli viene chiesto se, con il turno sulla carta favorevole per la Juve e con il vantaggio di 5 punti ci potrebbe essere un rilassamento: “No, perché se siamo una grande squadra non dobbiamo rilassarci. Ma adesso non siamo campioni ancora e dobbiamo ancora lavorare e fare meglio“. Sul duello con la Roma: ” Noi vogliamo essere davanti, adesso lo siamo e vogliamo restarci per finire primi. È questo il duello. Il duello è per noi penso“.

Secondo Pogba il gol più bello che ha fatto  è: “Il primo. Il primo che ho fatto con la Juventus, in casa contro il Napoli“. E il più importante: ” Il prossimo“. Il francese è un ragazzo giovane ma ha una maturità da veterano: ” Io sono sempre naturale. Sono sempre così, nella mia testa ci sono sempre tanti obiettivi. Per esempio se vinciamo il campionato ancora, ci sono altri obiettivi che voglio raggiungere, è una mia caratteristica. È vero che anche i giocatori della Juve mi hanno aiutato. L’ambiente della Juve mi aiuta sempre“.

Curiosità sull’esultanza dopo il gol: ” Cambio sempre. Ma il gesto che faccio sempre è una cosa con i miei amici di Parigi, per dire che io sono sempre lo stesso e io non dimenticherò mai le mie radici. Lo faccio sempre. È che penso ai miei amici“.

Leggi anche