Norvegia-Italia: De Sciglio unico rossonero in formazione

Si comincia a fare sul serio per la nuova Italia di Antonio Conte. Questa sera infatti la nazionale azzurra giocherà il suo primo incontro ufficiale ad Oslo contro la Norvegia, incontro valevole per le qualificazioni ai prossimi campionati Europei in Francia. Una partita che si preannuncia abbastanza abbordabile per la nostra formazione, specialmente dopo l’ottima prova nella vittoria per 2 a 0 nella gara amichevole contro l’Olanda di qualche giorno fa.

Per il ct Conte sono pochi i dubbi in vista della partita di questa sera. L’ex allenatore della Juventus dovrebbe infatti schierare a grandi linee la stessa formazione che ha battuto l’Olanda, anche se non sono del tutto impreviste eventuali sorprese dell’ultimo minuto. I rossoneri convocati per questo esordio ufficiale sono Mattia De Sciglio, Stephan El Shaarawy ed Andrea Poli, con il primo che partirà titolare nel centrocampo a cinque giocando sulla fascia sinistra.

El Shaarawy sta attraversando indubbiamente un periodo molto positivo e potrebbe invece avere spazio nella ripresa di Norvegia-Italia, specialmente nella malaugurata ipotesi che non si riesca a sbloccare il risultato a nostro favore. Infatti il Faraone, come viene soprannominato da compagni, tifosi e addetti ai lavori, è proprio uno di quei giocatori in cui l’allenatore di Lecce crede fermamente e sul quale vuole puntare in maniera massiccia da qui in avanti. Un attestato di stima che il giocatore rossonero non ha assolutamente voglia di gettare alle ortiche.

Questa la formazione che Antonio Conte dovrebbe schierare in Norvegia-Italia: (3-5-2) con Buffon, Ranocchia, Bonucci, Astori, Darmian, Verratti, De Rossi, Giaccherini, De Sciglio, Zaza, Immobile.

Leggi anche: