Notizie Inter, Addio di Moratti: "Rimanere Presidente? Non credo"

Siamo alla svolta. Dopo 18 anni alla guida dell’Inter, della sua Inter, Massimo Moratti sta per dire “addio” al suo grande amore. Sembrano certi oramai i risvolti sulla vicenda che vorrebbe Erick Thohir azionista di maggioranza della squadra nerazzurra.

Se non è stata fumata bianca, quella di oggi a Parigi, poco ci è mancato ed è stato lo stesso Presidente, almeno per poco, a comunicarlo: Ci dovremo sentire ancora, ma se tutto fila liscio chiuderemo entro un mese. Erano state queste, in realtà, le parole pronunciate da Moratti agli inizi di Settembre quando, anche all’epoca, sembrava tutto fatto ma poi così non è stato. Incontri mancati, voci di addii e di ricongiungimenti, il ritorno della cordata cinese, la mancata presenza di Thohir alla partita contro la Juventus.

thohir

Tutto lasciava presagire ad un netto raffreddamento ma l’incontro di oggi smentisce tutto e ribalta completamente la situazione. Del resto, se anche colui che ama l’Inter così tanto, ha risposto con un secco “Non credo” alla possibilità di rimanere Presidente dei nerazzurri, vuol dire che oramai i giochi sono fatti. Thohir diverrà proprietario dell’Inter al 70% e il nome dei Moratti si dividerà da quello della società di Corso Vittorio Emanuele. Forse per sempre.

Leggi anche –> Moratti – Thohir: ci siamo, trattativa alla svolta

Leggi anche –> Paolillo: “Si alla fusione Inter-Milan

Leggi anche –> Sassuolo – Inter: le scelte di Walter Mazzarri