Notizie Inter: Giudice Sportivo Tosel chiude Curva Nord per cori razzisti nel derby d'Italia

“Obbligo di disputare una gara con il settore dello stadio denominato “secondo anello verde” privo di spettatori ed ammenda di € 15.000.” E’ questa la sentenza decretata dal Giudice Sportivo Tosel nei confronti della Curva Nord dell’Inter, per quanto riguarda la prossima gara interna dei nerazzurri contro la Fiorentina, valevole per la quinta giornata di campionato di Serie A, che si disputerà giovedì 26 settembre alle ore 20.45.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Il provvedimento è legato ai cori razzisti intonati dagli ultras nerazzurri nei confronti dei calciatori di colore della Juventus Pogba e Asamoah, nel corso del derby d’Italia di sabato scorso. Nessun provvedimento, invece, è stato preso ancora riferito agli scontri tra tifosi durante Inter-Juventus.

Inter Juventus

Inoltre, la società di Corso Vittorio Emanuele è stata condannata al pagamento di un’ammenda che ammonta a 15.000 Euro. Non è la prima volta che la “Nord” viene chiusa per questi spiacevoli episodi: si ricordi, ad esempio, l’anno 2007, in cui gli ultras interisti furono multati per gli striscioni razzisti contro il Napoli, tra cui gli ignobili “Vesuvio pensaci tu” o “Napoli fogna d’Italia“.

Leggi anche–> Scontri tra interisti e juventini allo stadio (VIDEO)

Leggi anche –> Sassuolo-Inter, Di Francesco: “Ce la giocheremo, la partita non è scontata”

Leggi anche –> Ultime notizie Inter: programma settimanale dei nerazzurri in vista del Sassuolo