Notizie Inter, il futuro che verrà: Mazzarri, la Roma, Moratti, Thohir e il calciomercato

In pochi mesi è cambiato tutto in casa Inter, iniziando dal modo di vedere il calcio che magari non è sempre lo stesso delle stagioni passate: con l’arrivo di Walter Mazzarri c’è più grinta, passione e voglia al massimo di onorare questi colori. C’è poi la vicenda Thohir, a cui Moratti ha deciso di cedere il 70% delle quote dell’Inter.

In questi giorni il presidente uscente illustrerà, come già fatto ai membri del CdA, il progetto che da qui in avanti dovrà portare avanti Thohir, magari con l’aiuto di Moratti qualora dovesse decidere di restare presidente dell’Inter. Quest’ipotesi gli è stata offerta dallo stesso Thohir che lo vorrebbe al fianco per portare avanti questa passione che Thohir sta iniziando a coltivare con grande entusiasmo nei confronti della Beneamata.

Il Presidente dell'Inter Massimo Moratti

Una settimana importante in chiave societaria, ma anche in vista del big match contro la Roma.  Un passo in avanti quindi per l’Inter che si affaccia al mondo del calcio con un nuovo investitore, con capitali freschi pronti per essere investiti sul mercato, andando a trovare giovani promesse come i vari Montoya, Nainggolan ecc. E’ un Inter che cambia quindi e se sul campo la squadra  continua a dare dimostrazioni eccellenti sul buonissimo lavoro svolto fino ad ora da Mazzarri, a livello societario ci sarà ancora qualcosa da sistemare, con Branca e Ausilio sempre messi in discussione. Per sostituirli si parla di Leonardo, o addirittura di Lele Oriali, due grandissimi ritorni con la speranza che magari un giorno l’Inter torni ad essere quella di una volta.

Leggi anche–> Moratti all’addio: ultimo CdA per il presidente

Leggi anche–> Thohir: “Ecco perché ho scelto l’Inter”