Notizie Inter: Moratti e la clausola-tifosi

Moratti e l’Inter sono ormai pronti alla storica cessione della maggioranza delle quote della società nerazzurra nelle mani del magnate indonesiano Thohir. Il passaggio ufficiale avverrà durante il Consiglio d’Amministrazione che avrà luogo venerdì 15, durante il quale il tycoon di Giacarta presenterà il suo staff dirigenziale. Nonostante il passaggio ormai certo ed ufficiale, in questi giorni molti quotidiani nazionali, tra cui Gazzetta dello Sport e Sole 24 Ore, hanno svelato il contenuto dell’ormai celebre “clausola salva-tifosi” che Moratti avrebbe inserito nell’accordo prima del closing.

Come già si sa Thohir e i suoi soci acquisiranno il 70% del pacchetto azionario della società di Corso Vittorio Emanuele, con la famiglia Moratti (Massimo, la sorella e il figlio Angelomario) che manterrà il 28,3% e la restante percentuale da dividersi tra Tronchetti Provera e gli altri soci. Tuttavia ancora da spiegare è il contenuto della clausola pro-tifosi: in sostanza, entro gennaio il nuovo proprietario dovrà definire in maniera completa ed esaustiva il nuovo corso nerazzurro, spiegando il piano di rilancio non solo in ambito calcistico, ma anche in ambito economico, presentando tutti i nomi dei collaboratori di cui si avvarrà (i nomi che circolano sono sempre quelli di Bergomi come responsabile del settore giovanile, Leonardo o Pradè come direttore dell’area tecnica e uno tra Sabatini o Berta come direttore sportivo).

thohirNel caso Thohir non dovesse rispettare gli accordi inseriti nel contratto di cessione, Moratti potrebbe far valere la clausola e ,alla fine della stagione 2014-2015, potrebbe riacquistare il 70% a prezzo scontato (250 milioni). Dunque non resta che aspettare e giudicare l’operato del nuovo proprietario una volta che avrà iniziato il suo lavoro, sperando che, come la famiglia Moratti, inizi ad avere a cuore la storia dell’Inter, oltre che diffondere il brand in tutto il mondo.

Leggi anche–> Thohir pensa a Bergomi per il settore giovanile

Leggi anche–> Roeslani: “Con Thohir compreremo i top player”