Notizie Inter, Moratti: "Non capisco perché Paletta sia stato convocato al posto di Ranocchia"

Il presidente onorario dell’Inter Massimo Moratti parla delle prime impressioni su questi primi giorni di Mondiali. La prima domanda, vista la prestazione di Paletta contro l’Inghilterra, riguarda proprio il difensore nerazzurro Andrea Ranocchia, scelto come riserva dell’oriundo argentino da Prandelli ma da molti visto come giocatore da convocare proprio al posto del parmense: Andrea Ranocchia? Anche io lo difendo. Mi sembra che avesse un’esperienza maggiore rispetto a Gabriel Paletta, che però farà certamente meglio rispetto a ieri. Nell’Italia non c’è tanta Inter, ma nelle altre squadre del Mondiale ci sono un po’ di ragazzi nostri.”

Moratti, poi, svela che in passato ha pensato a Cesare Prandelli come soluzione per la panchina nerazzurra: “Un certo momento era passato tra le idee, ma poi lui aveva altre intenzioni. L’ho conosciuto quando era già ct dell’Italia, non precedentemente”. Tornando ad Italia-Inghilterra, impossibile non pensare all’ex nerazzurro Roy Hodgson, ora ct inglese: “Italia-Inghilterra? C’è l’orgoglio della nazionale, c’era anche molto affetto nei confronti di Hodgson. E’ stata una partita piena di sentimenti”.

Moratti, è risaputo, è un intenditore di calcio e di giocatori di ottime qualità. In questi primi giorni di Mondiale, due calciatori hanno attirato particolarmente la fantasia del presidente onorario dell’Inter“Joel Campbell del Costa Rica è fantastico. Lui e James Rodriguez della Colombia mi hanno impressionato. E’ un peccato che l’abbiano già scoperto, ho visto stamattina che gioca nel Monaco”. Thohir vorrà accontentare il suo socio?

Leggi anche–> Moratti vince il premio “Mecenate dello Sport”

Leggi anche–> Moratti: “Zanetti, Recoba e Ronaldo i miei fenomeni”