Notizie Inter, Thohir: "Io ed i miei figli discutiamo di calcio"

Solitamente le scelte in Italia sono due: o si tifa la stessa squadra del proprio padre, che ne esalta le qualità fino a farla amare anche ai propri figli, o si sostiene l’odiata rivale calcisticamente parlando, per quello spirito di ribellione che accompagna i giovani verso il proprio genitore quando si è ragazzi. Ma se tuo padre è proprietario di una delle più grandi società italiane, come ci si comporta?

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


“La capitale dell’Indonesia non è Jakarta, ma Jakartone”: con questa battuta il presidente della Juventus Agnelli si era conquistato l’amore dei tifosi bianconeri e le ire di quelli nerazzurri. Ma il giovane Aga, figlio 14enne del nuovo proprietario Thohir come avrà reagito? Il ragazzo infatti è tifoso della squadra di Torino, come ammesso dallo stesso tycoon Indonesiano: “E’ vero, mio figlio Aga è tifa per la Juventus, ma io sono un padre aperto, e comunque sul calcio non andiamo per niente d’accordo”.

Arsenal Wenger

Infatti in famiglia durante il pranzo domenicale secondo quanto dichiarato da Thohir le discussioni sul calcio internazionale sono all’ordine del giorno, essendo tifosi di squadre diverse e grandi rivali calcisticamente parlando: se il magnate Indonesiano in Inghilterra è grande appassionato dell’Arsenal di Wenger ecco che Aga è simpatizzante del Manchester United, mentre nel calcio spagnolo si dividono tra Barcellona e Real Madrid. Insomma, un classico pranzo Italiano: tutto il Mondo è Paese…

Leggi anche–> Agnelli prende in giro Thohir su Facebook

Leggi anche–> Moratti: “Jakartone una battuta, Agnelli ingenuo”