Notizie Inter, Thohir: "Zanetti vicepresidente, ritirata maglia numero 4"

Il presidente dell’Inter Erick Thohir, al termine del Cda di questa mattina, ha parlato ai microfoni dei giornalisti dando le prime linee guida dell’Inter del 2014-2015: “Zanetti sarà vicepresidente per due anni. Il consiglio ha deciso che venga ritirata la maglia numero 4“. Queste e tante altre le rivelazioni del numero uno nerazzurro che, come si legge su FcInter1908.it, vuole che sia tutto pronto in vista del raduno ufficiale di venerdì prossimo.

Sulla notizia, che era già nell’aria da diverso tempo, di Zanetti vicepresidente, questo il commento del presidente dell’Inter: “La dirigenza ha raggiunto un accordo con il Capitano per due anni. Sarà il vicepresidente dell’Inter. E abbiamo anche deciso di ritirare la maglia numero 4. Ci saranno molti movimenti nella prima squadra. Ci sono discussioni in corso tra me, Marco Fassone, Ausilio e anche con Mazzarri. Su come possiamo migliorare la squadra, non solo in campo ma anche fuori. Vogliamo migliorare la situazione, vogliamo consolidare la squadra con nuovi obiettivi. L’obiettivo dell’anno scorso è passato, vogliamo avere nuovi obiettivi che sono quelli di rimanere in Europa, che è molto importante. Non possiamo non qualificarci in Europa, dobbiamo stare lì”.

Zanetti

Sulle necessità di ampliare il budget economico per poter competere al meglio con i migliori club d’Europa Thohir ha le idee chiare: “Abbiamo parlato principalmente del budget per la Uefa. Come sapete, il Fair Play Finanziario è sempre più vicino e noi ora giocheremo in Europa League, forse in futuro in Champions League, dobbiamo adeguarci e seguire le regole. Abbiamo discusso soprattutto del budget, gli altri argomenti sono stati: la nuova dirigenza, abbiamo inserito un direttore marketing, abbiamo inserito sponsor internazionali perché per competere con gli altri club in Europa dobbiamo aumentare i ricavi e di molto. Per cui inserendo nuovi dirigenti sul settore entrate noi speriamo di competere con i club più importanti e l’Inter è uno di questi club. Dobbiamo riuscire a competere con loro, non solo guardarli”.

Leggi anche -> Notizie Inter, Thohir: “Mazzarri? Contratto rinnovato fino al 2016”