Notizie Inter, Zenga: "I nerazzurri andranno in Champions League"

L’ex nerazzurro Walter Zenga torna a parlare di Inter e lo fa in una recente intervista rilasciata a Tuttosport. L’uomo ragno, così come veniva chiamato il portiere, è assolutamente convinto che i nerazzurri termineranno la stagione almeno al terzo posto, con la possibilità di accedere alla prossima edizione della Champions League.

Alla domanda relativa alla competizione, infatti, afferma:  “Assolutamente sì. E lo dice l’interista che c’è in me”. Parla, inoltre, del tecnico dell’Inter Walter Mazzarri che, a suo avviso, necessita di fiducia da parte dei tifosi: “È difficile da capire perché l’anno scorso l’Inter il suo l’ha fatto arrivando quinta dopo un nono posto. Quest’anno, lo scudetto per Mazzarri sarà tornare in Champions e quindi arrivare terzo. Da ex giocatore dell’Inter, non mi permetterei, come fanno altri, di criticarlo e credo che l’incidente di percorso col Cagliari sarà presto ammortizzato. Però credo che in un club, per tornare a vincere, debba esserci sinergia e compattezza tra le cinque componenti fondamentali: società, squadra, allenatore, stampa e tifosi, ecco questo all’Inter non lo vedo ancora. Secondo me comunque Mazzarri va aiutato, perchè è proprio quando le cose non funzionano che deve esserci sinergia tra quelle famose cinque componenti. Se appena giochi male, iniziano i fischi, beh è difficile andare lontano”.

Infine, si esprime sulla possibilità di tornare all’Inter da allenatore: “Io all’Inter ho dato ventidue anni della mia vita e l’Inter mi ha dato la gloria. Poi è giusto fare la propria strada. Non trovo giusto che, una volta smesso, si pretenda che ti diano un posto di lavoro per quanto hai fatto da giocatore. Io tornerei all’Inter soltanto se ci fosse un presidente che mi ritenesse un allenatore in grado di gestire una grande squadra, non perché mi chiamo Walter Zenga”.

Leggi anche -> Zenga ad Inter Channel: “Allenare i nerazzurri sarebbe un sogno”

Leggi anche -> Inter, Zenga: “Sogno di allenare questo club”