Notizie Juve, Capello replica a Conte: "Sta facendo benissimo"

Non si parla d’altro: il botta e risposta tra Fabio Capello ed Antonio Conte ha infiammato le polemiche di questi ultimi giorni. Tutto è nato da una dichiarazione del ct della Russia, che aveva criticato la scelta di togliere il giorno di riposo alla squadra, e che aveva definito “poco allenante” il campionato di Serie A.

Rabbiosa la risposta del tecnico leccese:”Accetto tutto, ma certe persone dovrebbero farsi gli affari loro, e non guardare in casa d’altri. Stiamo facendo una stagione eccezionale, di Capello mi ricordo una squadra fortissima, non tanto gioco, e due scudetti revocati– precisando poi – ingiustamente, perchè la Juventus quei due scudetti li ha stravinti“.

Da qui la diatriba ed il putiferio, gli interventi di Moggi (“Con me non avrebbe detto quelle cose“) e Trapattoni (“Entrambi inopportuni, ma Antonio vuole mantenere alta la tensione“). Da qui la gogna mediatica, gli attacchi gratuiti a Conte, e c’è addirittura chi parla di un regolamento di conti risalenti al periodo in cui Capello allenava la Juventus.

Ci ha pensato proprio il commissario tecnico a gettare acqua sul fuoco, attraverso un’intervista a Sky Sport: “Lui sta facendo delle cose buonissime, sia tatticamente che nella gestione del gruppo. Metodi punitivi? Mi è stata fatta una domanda, ho solo detto che io non sono per questi metodi, non che non ho gradito. Non mi piace che la gente venga punita perchè ha sbagliato. E’ molto difficile entrare nelle decisioni degli altri allenatori, ognuno gestisce le situazioni come meglio crede. Tutto qui, non ho mai detto di essere contro la decisione di Conte“.

Un intervento diplomatica dopo giorni di contrasti e falsità, con la speranza che sia la battuta finale di una discussione inutile, e che si torni solo ed esclusivamente a parlare di calcio giocato.

Leggi anche–>Juve-Trabzonspor, probabili formazioni e ultime news
Leggi anche–>Domenica Sportiva, tutti contro Conte