Notizie Juventus, ad Arturo Vidal la maglia di Alessandro Del Piero?

Per gli juventini il 10 non è solo un numero ma molto di più. Una sorta di simbolo, un qualcosa di sacro. La casacca numero 10 ha un valore che va oltre quello puramente commerciale, è un peso difficile da portare. La 10 non si regala, bisogna meritarsela. Ancor di più dopo che è stata indossata per diciassette anni consecutivi da un campione, da un uomo, da un capitano che quei colori li ha amati sin dal primo momento, ogni giorno per diciotto lunghi anni fino al giorno in cui ci ha salutati allo Juventus Stadium unendoci tutti in un grande e commosso abbraccio.

Alessandro Del Piero (il primo giocatore della Juventus ad indossare la 10 dopo l’istituzione dei nomi sulla casacca) è entrato nel cuore di tutti i tifosi juventini e non. E’ ed è stato un esempio di umiltà, determinazione, serietà, attaccamento alla maglia. Esordì in sordina guardando e imparando dai grandi della Juventus di quegli anni. Si è fatto spazio a suon di gol, 290, senza perdere mai la testa e diventando il capitano indiscusso delle ultime generazioni. Ha accompagnato la sua squadra nei momenti di successo e in quelli di sconforto tenendola sempre per mano, senza abbandonarla mai.

Arturo Vidal

Nelle ultime ore si parla di una probabile e possibile assegnazione del numero 10 che gli juventini hanno visto per l’ultima volta sulle spalle di Del Piero il 20 maggio 2012 nella finale di Supercoppa Italiana, ad Arturo Vidal. Il cileno ha sicuramente fatto la differenza negli ultimi due campionati, in particolare in quello appena concluso. Un guerriero, un trascinatore che si è distinto per carattere e numeri. La 10 potrebbe quindi volare oltreoceano ed essere indossata per la prima volta da un altro giocatore. Nonostante sia difficile da immaginare,  è certo che i tifosi juventini hanno già individuato in Vidal il giusto candidato che potrebbe farsi carico della pesante eredità. Si riaprirà quindi un capitolo chiuso? Senza dubbio questa sarà tutta un’altra storia.